Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Galtellì Literary Prize

Galtellì Literary Prize Galtellì Literary Prize
24 settembre 2019 - I sei finalisti, tre per ciascuna edizione, del Galtellì Literary Prize, il Premio Letterario Internazionale dedicato a Grazia Deledda, sono Martina Mura, Francesca Berti, Manuel Angel Morales Escudero, Sandro Biccai, Monica Tronci e Francesca Ruiu.

A darne comunicazione è Neria De Giovanni, presidente della prestigiosa giuria del premio, composta da Anthony Muroni, Angel Basanta, Pierfranco Bruni e Jean Pierre Castellani. "Una scelta che ha richiesto, per l’importanza del premio e per l’ottima qualità degli elaborati, più di un confronto fra noi giurati. Un giudizio comunque unanime, il nostro, che ha tenuto conto dell’attenzione alle tematiche trattate da Grazia Deledda nei suoi romanzi, e nello specifico in Canne al vento".

Due le sezioni previste dal bando: una per i racconti in italiano, inglese, francese e spagnolo, l’altra per quelli in lingua sarda. A conquistare la finale della prima sezione sono l’oristanese Martina Mura con il racconto Il re di Tavolara, la parmense Francesca Berti con Come spinti da una mano misteriosa e lo spagnolo Manuel Angel Morales Escudero con El toque de las animas.

Sono invece in lingua sarda i racconti degli altri tre finalisti, afferenti alla seconda sezione: Sandro Biccai, di Sindia, che ha partecipato con il racconto Munzu mortu, la terralbese Monica Tronci con Mariedda, e la teltese Francesca Ruiu con L’amori minnanna.

Grande soddisfazione anche per il lavoro svolto dalla giuria e dal Club di Jane Austen Sardegna che, oltre ad aver gestito l’organizzazione del premio, curerà gli eventi legati alla premiazione dei vincitori.