Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Una Miniera di Cultura

Libri Libri
L’Editoria sarda è protagonista a Carbonia con Una Miniera di Cultura. L’evento, che fa parte del circuito l’Isola dei libri – vetrina dell’editoria sarda, si terrà in location significative per la storia della città che sta per celebrare gli ottant’anni dalla fondazione. Sono in programma dieci incontri con gli autori, la proiezione dei film “Billy Elliot” di Stephen Daldry e “Scritto sulla pietra” di Gianfranco Cabiddu, e il reading letterario con il poeta genovese Claudio Pozzani. Tanti appuntamenti con le scuole alla Biblioteca comunale

Quando - dal 16 al 18 novembre 2018
Dove - Piazza Roma e centro urbano - Carbonia

Gli appuntamenti saranno suddivisi tra la Torre Civica (ex Torre Littoria) e il Teatro Centrale, mentre la Biblioteca comunale ospiterà gli incontri con gli studenti. Nell’arco dei tre giorni sarà inoltre allestita la vetrina completa dell’editoria sarda, una delle poche occasioni in cui scoprire in un unico allestimento le migliori proposte di trenta case editrici isolane.
L’iniziativa, che fa parte del circuito “L’isola dei libri”, è promossa e organizzata dall’AES (Associazione editori sardi) assieme alla Regione Autonoma della Sardegna e all’assessorato alla Cultura del Comune di Carbonia, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, la Società Umanitaria di Carbonia e le librerie locali.
La decisione di consolidare questa tappa deriva dalla volontà di diffondere e rendere più capillare la presenza delle opere pubblicate in Sardegna anche in aree periferiche dell’isola. «La scelta di spostarci dalla location della Grande miniera di Serbariu verso il centro urbano, è motivata dalla necessità di interagire con la popolazione, la città e i suoi luoghi – ha affermato la presidente AES, Simonetta Castia –, specie in un momento in cui Carbonia si accinge a celebrare gli ottanta anni della fondazione. L’obiettivo è quello di connotare in modo diffuso la mostra del libro che sarà inaugurata nei prossimi giorni».
Il cuore della manifestazione sarà Piazza Roma, il fulcro della vita sociale, religiosa, politica e culturale della città.
Tra le curiosità più interessanti in calendario spicca l’incontro di sabato con Claudio Pozzani, poeta e scrittore genovese, direttore artistico del Festival Internazionale della Poesia di Genova, che porterà in scena “Poetici scavi”, un reading che ben rappresenta un viaggio in poesia tra le miniere, ma non solo, è la narrazione di una condizione esistenziale, quella dello “scavo”, dello stare sotto terra come metafora della vita.

Qui è possibile consultare tutte le informazioni sulla manifestazione

Il programma [file .pdf]

Contatti
AES - Associazione Editori sardi
info@editorisardi.it