Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Due bandi di finanziamento per progetti di formazione e poli di biblioteche scolastiche

03.10.2018 - Sono online due bandi di finanziamento per progetti di formazione e poli di biblioteche scolastiche, con scadenza ai primi di novembre 2018.

Il primo bando è "Educare alla lettura" 2018. Un bando per progetti di formazione, la cui scadenza è alle ore 18.00 del 5 novembre 2018.
Con il Bando, il Centro per il libro e la lettura si rivolge a istituti, fondazioni, associazioni culturali e altri organismi senza scopo di lucro al fine di promuovere lo sviluppo e la sperimentazione di didattiche rivolte alle scuole di ogni ordine e grado (primaria, secondaria di primo e secondo grado) per l’elaborazione di percorsi di studio e formazione sulla centralità della lettura e della letteratura.
Il risultato sarà l’individuazione di n. 15 progetti di educazione alla lettura e alla letteratura per competenze, allo scopo di sostenere lo sviluppo professionale degli insegnanti e di porre le basi per creare presidi permanenti, per costruire – attraverso una approfondita formazione teorica e pratica – anche una rete territoriale che coinvolga attivamente e connetta fra loro i diversi partecipanti: insegnanti, bibliotecari, librai, singoli professionisti ecc.
Possono presentare domanda di ammissione al finanziamento istituti, fondazioni, associazioni culturali e altri organismi senza scopo di lucro che abbiano esperienza almeno triennale – riconosciuta e documentata – di formazione e educazione alla lettura.
Le domande dovranno essere trasmesse entro e non oltre le ore 18:00 del giorno 5 novembre 2018 esclusivamente tramite PEC, posta elettronica certificata, al seguente indirizzo: mbac-c-ll@mailcert.beniculturali.it

Di seguito è possibile visualizzare la relativa documentazione:
Bando “Educare alla lettura” 2018
Allegato A Bando [file. pdf]
Allegato B Bando [file. pdf]

Per qualunque informazione si prega di scrivere esclusivamente all’indirizzo: educareallalettura@beniculturali.it.
Le risposte a quesiti ricorrenti (FAQ) saranno pubblicate sul sito del Centro www.cepell.it nella sezione dedicata al Bando ‘Educare alla lettura’.

Il secondo è il bando per il finanziamento di poli di biblioteche scolastiche per la promozione del libro e della lettura, la cui scadenza è ore 15.00 del 8 novembre 2018.
Con questo bando il Centro per il libro e la lettura, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale, si rivolge alle Istituzioni scolastiche ed educative, in qualità di capofila, costituite in rete con almeno un’altra istituzione scolastica della stessa Regione, al fine di costituire poli di biblioteche scolastiche di riferimento a livello interprovinciale e regionale.
E’, inoltre, ammesso il coinvolgimento di enti locali, biblioteche, associazioni, fondazioni, istituti di formazione superiore, centri provinciali per l’istruzione degli adulti, enti di ricerca, librerie e altri soggetti privati individuati che possono contribuire allo sviluppo e realizzazione di ambienti didattici innovativi con l’utilizzo di tecnologie digitali.
Le risorse complessive disponibili ammontano a 1.000.000,00 di euro. Il contributo massimo attribuibile a ciascun progetto è pari ad euro 25.000,00. Nel limite delle risorse disponibili, potranno essere finanziati al massimo due progetti idonei per ciascuna Regione.
Le reti di istituzioni scolastiche ed educative statali che intendono presentare la propria proposta progettuale devono inoltrarla, a partire dalle ore 10.00 del giorno 9 ottobre 2018, ed entro e non oltre le ore 15.00 del giorno 8 novembre 2018, per il tramite della scuola designata come capofila, compilando l’apposita istanza on line tramite l’applicativo “Protocolli in rete” disponibile sul sistema informativo SIDI del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Area Servizi Accessori secondo le modalità indicate nel Bando all’art.5.

E' possibile scaricare qui il Bando.