Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Laboratorio di "Caviardage"

Loculi, donna che visita il Bibliobus Loculi, donna che visita il Bibliobus
26 luglio 2018 - Il Bibliobus della Cooperativa Servizi Bibliotecari di Nuoro fa tappa a Onifai in occasione dell'evento Gurgos e Prathas 2018, proponendo al pubblico presente una nuova e coinvolgente modalità espressiva: il laboratorio di Cavierdage.

La locandina [file. pdf]

Quando - 29 luglio 2018, ore 10.30/12.00 e 17.00/19.00
Dove - Largo San Giorgio - Onifai

Il termine Caviardage deriva dalla parola che in lingua francese indica la censura di una parte di un testo. Dal 2014 la pratica del Caviardage, dopo anni di ricerca e sperimentazione, è diventata un metodo di scrittura poetica che mette in atto un processo inverso rispetto a quello da cui prende in prestito il nome: la censura pone attenzione sulla eliminazione delle parole mentre la cancellazione nel metodo Caviardage diventa il modo per metter in luce le parole salvate.

Il Caviardage®, creato e diffuso in Italia da Tina Festa, è un metodo di scrittura poetica che aiuta chi vi si dedica, attraverso un processo ben definito, a scrivere poesie e pensieri non partendo da una pagina bianca ma da testi già scritti: pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste, ma anche testi in formato digitale.
La tecnica base si contamina con svariate tecniche artistiche espressive (collage, pittura, acquerello) per dar vita a poesie visive: piccoli capolavori che attraverso parole, segni e colori danno voce a emozioni.

Il metodo Caviardage® è usato nella didattica scolastica, nel counseling espressivo, in areterapia, psicoterapia e come strumento nelle relazioni di aiuto, nell'animazione culturale in biblioteche e librerie, nella meditazione.

Contatti
biblioteca.onifai@gmail.com
bibliotecassociata@gmail.com