Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Più veloce dell'ombra

Tre appuntamenti di Éntula, il festival letterario organizzato dall'associazione Lìberos, per il minitour di Federica Tuzi che presenta il suo libro Più veloce dell'ombra (Fandango Libri),
Una storia di formazione che ha il mordente di un romanzo d'avventura.
Nel suo nuovo libro l'autrice racconta con il tratto ironico che la contraddistingue le avventure di Alessandra, una ragazzina goffa alla ricerca della sua identità sullo sfondo della Torino patinata degli anni Ottanta.
Le presentazioni si terranno a Carbonia e Iglesias, con la partecipazione di Alessandra Concas, e a Cagliari con la partecipazione di Andrea Serra; quest'ultimo evento rientra anche nel cartellone della Queeresima ed è organizzata in collaborazione con l'associazione Arc. All'incontro seguirà la proiezione del film "Le lesbiche non esistono", di Laura Landi e Giovanna Selis.

Il libro - Più veloce dell'ombra
Anni Ottanta: il regno dei paninari, delle griffe, delle diete affamanti e dell'aerobica di Jane Fonda. In un villaggio residenziale della periferia bene di Torino vive Alessandra, figlia grassottella di una coppia di bellissimi, piena di tic e senza un amico, mangiatrice compulsiva perennemente a dieta. Ale si aggira fra l'ippodromo e la stazione di Porta Nuova, un centro sportivo e un ristorante per cerimonie. Cosa cerca? Prima di tutto il cibo e poi un flipper con cui sbaragliare la solitudine e un grande amore che ha molti visi ma ogni volta lo stesso nome: Elena. Ad aspettarla a casa, con un velo di preoccupazione, i suoi genitori che sono due supereroi delle serie tv: il padre è come Magnum P.I., bello e scanzonato, o almeno lo era, la madre è una Charlie's Angel che si affanna nel tentativo di risolvere il rebus della vita perfetta, ossessionata dal fitness e guru della Weight Watchers. E poi c'è la nonna, che ha pronto un cambio nell'armadio per quando finirà all'ospedale, e un nonno che non ha mai conosciuto e che Ale cerca in tutti i vecchi che incontra. Alla fine arriva Frida, un cucciolo di cane, indipendente e ribelle come lei, che a poco a poco le insegna cos'è un legame.

L'autrice - Federica Tuzi
Romana anche se nata a Flint (Michigan) nel 1973, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi su identità, identificazione e stati di coscienza (stra)ordinari. Filmmaker indipendente, autrice di mockumentary, docufilm e documentari, autrice della serie televisiva Santiago. Anche le lesbiche sono pellegrine per Fox Cult. Ha studiato religioni orientali, terapie alternative, esoterismi e psichedelia. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo romanzo Non ci lasceremo mai per Lantana editore, che ha vinto il premio John Fante come miglior opera prima. Più veloce dell’ombra è il suo secondo romanzo, pubblicato da Fandango libri nel marzo 2018.

Quando - 5 giugno 2018, ore 18.00
Dove - Libreria Lilith - Via Sebastiano Satta, 32 - Carbonia

Quando - 7 giugno 2018, ore 18.30
Dove - Biblioteca Comunale, Via Antonio Gramsci, 11 - Iglesias

Quando - 12 giugno 2018, ore 18.30
Dove - Circolo del Cinema FICC Laboratorio 28 , Via Montesanto, 28 - Cagliari

Per info consultare il sito Éntula

Contatti
Én­tu­la - pro­get­to As­so­cia­zio­ne Cul­tu­ra­le Lì­be­ros
email se­gre­te­ria@​liberos.​it - uf­fi­cio­stam­pa@​liberos.​it