Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

GialloNoir - Brividi d'estate

Giallo noir - Brividi d'estate Giallo noir - Brividi d'estate
GialloNoir - Brividi d'estate
Quattro appuntamenti col nero

La micro-rassegna letteraria della Libreria Azuni dedicata al giallo e al noir giunge all'ottava edizione e quest'anno copre tutti i mesi estivi, distribuendosi fra luglio, agosto e settembre.

Quattro appuntamenti col nero: il nero sardo e marino di Pasquale Ruju, il nero toscano e giornalistico di Giampaolo Simi, il nero internazionale e affaristico di Tersite Rossi e il nero metropolitano e metafisico di Piergiorgio Pulixi.

Pasquale Ruju presenta Nero di mare
Quando - Lunedì 3 luglio 2017 ore 19:00
Dove - Libreria Azuni, Viale Mancini 15 - Sassari

Giampaolo Simi presenta La ragazza sbagliata
Quando - Venerdì 7 luglio 2017 ore 19:00
Dove - Libreria Azuni, Viale Mancini 15 - Sassari

Tersite Rossi presenta I signori della cenere
Quando - Sabato 5 agosto 2017
Dove - Libreria Cyrano, via Vittorio Emanuele 11 - Alghero
L'appuntamento con Tersite Rossi è frutto della collaborazione fra Libreria Azuni, Libreria Cyrano di Alghero e i festival Dall'altra parte del mare e Cinema delle terre e del mare.

Piergiorgio Pulixi presenta La scelta del buio
Quando - Venerdì 8 settembre ore 18:30
Dove - Libreria Azuni, Viale Mancini 15 - Sassari

Pasquale Ruju, classe 1962, laureato in Architettura, ha lavorato in teatro, cinema, radio, televisione e nel doppiaggio, dando voce a personaggi di cartoni animati, soap e telefilm. Dal 1994 collabora con la Sergio Bonelli Editore in qualità di soggettista e sceneggiatore. Ha scritto oltre cento storie per albi di Tex, Dylan Dog, Nathan Never, Dampyr, Martin Mystère ed è autore delle miniserie Demian, Cassidy e Hellnoir. Nero di mare è il suo secondo romanzo, dopo l'esordio - sempre per Edizioni E/O - con Un caso come gli altri.
Il libro - Nero di mare: Franco Zanna è un uomo vinto, spezzato. Costretto in circostanze drammatiche ad abbandonare il lavoro da reporter, la sua città e la donna che amava, si è rifugiato a Porto Sabore, nel nord della Sardegna, dove sopravvive fotografando coppiette clandestine e celebrità di passaggio. Prova a rifarsi una vita, Zanna, sforzandosi di seguire i consigli della saggia barista Cosima e dello zio Gonario, vecchio bandito in pensione che lo tratta come un figlio. Ma non è facile emergere dall’abisso di rabbia e alcolismo in cui è precipitato...

Giampaolo Simi: Ha pubblicato Il corpo dell’inglese (2004) e Rosa elettrica (2007). I suoi libri hanno ricevuto vari premi e sono stati tradotti in Francia (nella «Série noire» di Gallimard e presso Sonatine) e in Germania (Bertelsmann). Ha collaborato come soggettista e sceneggiatore alle fiction «RIS», «RIS Roma» e «Crimini». Con questa casa editrice ha pubblicato Cosa resta di noi (Premio Scerbanenco 2015) e La ragazza sbagliata (2017).
Il libro - La ragazza sbagliata: dall’autore di Cosa resta di noi, Premio Scerbanenco 2015, la storia di una assassina e del suo grande accusatore. La storia di un dubbio, di un inganno, della possibilità di una nuova vita.
«Giro pagina e scrivo il suo nome. Nora Beckford. E subito sotto "Sensi di colpa: nessuno". Lo sottolineo due volte, e buco quasi la carta. Nessuno». Ma il tarlo del dubbio si insinua in Dario Corbo, giornalista di successo caduto in disgrazia, e lo spinge a ripercorrere una vecchia storia....

Tersite Rossi è un collettivo di scrittura che esordisce nel 2010 con il romanzo È già sera, tutto è finito (Pendragon), appartenente al genere della Narrativa d’Inchiesta (finalista al Premio Alessandro Tassoni 2011 e al premio Penna d’Autore 2011). Nel 2012 esce il suo secondo romanzo con le Edizioni E/O, intitolato Sinistri, all’interno della collana “SabotAge” curata da Massimo Carlotto. Nel 2016 esce il suo terzo romanzo, I Signori della Cenere (Pendragon), a chiudere la "trilogia dell'antieroe" avviata con i precedenti due. Elementi ricorrenti nei romanzi di Tersite Rossi sono la riflessione sul potere e i suoi abusi, l'ineluttabilità della sconfitta di chi prova a sfidarlo, l'incastro fra la Storia con la maiuscola e quella con la minuscola, lo svolgersi inesorabilmente circolare delle vicende umane, il ruolo talvolta cinico, talvolta salvifico, comunque sempre decisivo, della casualità e del fato.
Il libro - I signori della cenere: Un filo sottile lega la sorte di un rampante banchiere di Wall Street, un taciturno ragioniere di provincia e un’inquieta antropologa alla ricerca di un’amica scomparsa, e di se stessa. Un filo che si annoda attorno alla storia dell’umanità e che avvolge nelle sue millenarie spire popoli antichi, monaci guerrieri, uomini d’affari senza scrupoli e intellettuali ambigui....

Piergiorgio Pulixi è nato a Cagliari nel 1982. Fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo. Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de fogu (Edizioni E/O 2008), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010). È autore della saga poliziesca di Biagio Mazzeo iniziata col noir Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), proseguita con La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014), e Per sempre (Edizioni E/O 2015). Nel 2014 per Rizzoli ha pubblicato anche il romanzo Padre Nostro e il thriller psicologico L’appuntamento (Edizioni E/O). Nel 2015 ha dato alle stampe Il Canto degli innocenti (Edizioni E/O), primo libro della serie thriller I canti del male. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sul Manifesto, Left, Micromega, Svolgimento e in diverse antologie. I suoi romanzi sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito.
Il libro - La scelta del buio: Alcune persone nascono col buio dentro. Altre, nel buio, ci devono entrare per catturare chi ha deciso di vivere nell’oscurità. Il commissario Vito Strega è rientrato in servizio operativo dopo che una commissione disciplinare interna lo ha reintegrato. Strega deve fare luce sul suicidio di un ispettore della Omicidi e nota da subito delle incongruenze. Conosceva la vittima, avevano condotto un'indagine insieme, anni prima. Non crede che il collega si sia suicidato e inizia a indagare alle spalle dei superiori. Presto scoprirà di averci visto giusto, e si troverà a fronteggiare l’incubo più grande per qualsiasi poliziotto. Vito Strega è un investigatore che ha fatto dello studio e della lotta al Male la sua ragione di vita. Un uomo geniale, ma dall'animo spezzato...
Dopo aver vinto con Il canto degli innocenti il Premio Franco Fedeli, i Corpi Freddi Awards 2015, il Premio Grotte della Gurfa 2016, il Premio Garfagnana in Giallo 2016 e il Premio Serravalle noir 2016, Pulixi torna con una nuova storia che spazia dal thriller psicologico al poliziesco più nero.

Libreria Azuni. Giallonoir
La Libreria Azuni, la prima libreria della provincia di Sassari specializzata in fumetti, ha aperto nel 2010 GialloNoir, un intero settore specializzato in narrativa gialla, noir, thriller, hard-boiled, pulp e poliziesca: le più importanti Case editrici e le piccole ma preziose realtà editoriali indipendenti. Autori italiani e di tutto il mondo, oltre a un piccolo settore nel settore che raccoglie una selezione di titoli gialli dedicati ai bambini. La Libreria Azuni è stata membro della giuria di due premi dedicati alla letteratura gialla (il premio Camaiore letteratura gialla e il premio letterario Belgioioso giallo). Inoltre, la Libreria Azuni è sponsor tecnico e partner del festival "Florinas in giallo - L'isola dei misteri".

Contatti:
Libreria Azuni
di Emiliano Longobardi
Viale Mancini 15 - Sassari
tel 079 233454 - fax 079 233454
e-mail: info@libreriaazuni.it
Sito web: www.libreriaazuni.it