Advocacy in biblioteca

Un corso di aggiornamento professionale per bibliotecari.

MEM - Mediateca del Mediterraneo (foto di Marcello Treglia)
MEM - Mediateca del Mediterraneo (foto di Marcello Treglia)

La sezione Sardegna dell'Aib organizza un corso di aggiornamento professionale per bibliotecari dal titolo "Advocacy in biblioteca"

Docente: Maria Stella Rasetti, direttrice della Biblioteca San Giorgio di Pistoia
Facilitatore: Maria Antonietta Ruiu

Sedi e orari:
- Sassari 18 Maggio 2015, Biblioteca universitaria - piazza Fiume, sala dei benefattori;
- Cagliari 19 maggio 2015, MEM Mediateca del Mediterraneo, Via Mameli, 164 Sala Archivio - Primo Piano.
Orario:
8.30-9.00: registrazione dei partecipanti
9.00-13.30; 14.30-18.00

Durata - 8 ore.

Destinatari - Bibliotecari interessati all'approfondimento delle tematiche riguardanti l'advocacy.

Obiettivi del corso - Il corso di propone di offrire ai partecipanti l’opportunità di avvicinarsi alla "costellazione" di tematiche che possono essere ricondotte al tema dell’ advocacy, con l’intento di mettere a fuoco un quadro sistematico delle diverse azioni di mobilitazione da mettere in campo a favore e in difesa delle biblioteche. Attraverso l’integrazione dei riferimenti metodologici ai casi concreti presi a riferimento, i partecipanti potranno disporre di strumenti interpretativi da applicare alla propria realtà professionale, con l’intento di individuare le strategie più efficaci da adottare nella quotidianità ed attivare – assieme a nuove competenze e nuovi saperi – anche gli atteggiamenti "giusti" per diventare protagonisti del cambiamento.

Il bagaglio professionale del bibliotecario: dalle competenze tecniche alle competenze relazionali. L’importanza delle life skills per affrontare positivamente l’apertura all’esterno. A chi non conviene fare advocacy. Perché non tutte le biblioteche possono e debbono fare advocacy. Branding della biblioteca e self-branding del bibliotecario.

Per dettagli sulle tematiche del corso, quote e modalità di iscrizione clicca qui