Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Biblioteche e Comunità 2019

Alghero, Biblioteca comunale Rafael Sari: sala lettura e mediateca piano terra Alghero, Biblioteca comunale Rafael Sari: sala lettura e mediateca piano terra
26 luglio 2019 - Il Centro per il libro e la lettura e Fondazione CON IL SUD, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), promuovono il bando "Biblioteche e Comunità" 2019.

Obiettivo - Favorire l’inclusione e la coesione sociale, promuovendo progetti capaci di integrare l’offerta tradizionale e i servizi al pubblico delle biblioteche comunali attive all’interno dei comuni meridionali dichiarati "Città che leggono", rendendole sempre più luoghi deputati alla diffusione, alla produzione e al confronto culturale. In particolare, il bando intende promuovere e valorizzare il ruolo delle biblioteche comunali come luogo di incontro e strumento di coesione sociale, avviando processi che consentano:
- l’incremento e il miglioramento dell’accesso agli spazi (extra-orario, serale, nel fine settimana), al
patrimonio bibliotecario (letterario, audiovisivo, musicale, multimediale, ICT, etc.) e ai servizi di
supporto alla lettura e allo studio;
- il coinvolgimento dei soggetti tradizionalmente esclusi dalla fruizione e produzione culturale nelle
istituzioni bibliotecarie, prevedendo strumenti e modalità innovative di partecipazione;
- la diffusione di una concezione delle istituzioni bibliotecarie come luoghi di confronto culturale da
parte di gruppi e soggetti diversi, così da offrire occasioni di incontro per la comunità locale.

Destinatari - Il bando presuppone la creazione di partnership intese come accordi tra almeno tre o più soggetti che vedano coinvolte:

- un’organizzazione del terzo settore senza scopo di lucro come richiedente costituita in una delle seguenti forme:
- fondazione;
- ente ecclesiastico;
- associazione (riconosciuta o non riconosciuta);
- cooperativa sociale o consorzio;
- impresa sociale (nelle diverse forme previste dalla L. 106/2016);

- una o più biblioteche comunali di città aventi la qualifica di “Città che legge 2018-2019” di regioni del sud Italia (Basilicata, Campania, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia);

- almeno un altro soggetto che potrà appartenere, oltre che al mondo del volontariato e del terzo
settore, a quello della scuola, delle istituzioni, dell’università, della ricerca e al mondo delle imprese (per esempio librerie, case editrici, etc.).

Scadenza presentazione domande - ore 13:00 del giorno 23 settembre 2019

Per le modalità di trasmissione delle domande e per tutte le altre informazioni consulta il bando

La notizia sul sito del CEPELL