Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Area-Rivoluzione: politiche degli affetti intorno all'evento ‘68

Approda a Oristano con un doppio appuntamento la ventesima edizione di Dromos, il festival itinerante che fino alla prima metà di agosto celebra attraverso musica ed eventi collaterali la "DromosRevolution", in omaggio al cinquantenario del 1968 e alle venti candeline della manifestazione.
Di scena l'incontro Area-Rivoluzione: politiche degli affetti intorno all'evento ‘68 con la partecipazione di Viviana Vacca e Roberto Ciccarelli e, a seguire, la musica della formazione sarda Mal Bigatto Trio.

Viviana Vacca, filosofa e saggista, in conversazione con Roberto Ciccarelli, anche lui filosofo e giornalista, parlerà dunque dello slancio sperimentale e creativo del '68 e del movimento del 77 attraverso le pagine del libro Sulle labbra del tempo. 'Area' tra musica, gesti ed immagini, da lei scritto insieme a Diego Protani, con foto originali di Tano D'Amico e la prefazione del musicista Patrizio Fariselli, storico membro degli Area, tra i più importanti gruppi di rock progressive in Italia negli anni '70, vera e propria fabbrica di musica e contaminazioni vocali.
L'indagine compiuta dai due autori, si focalizza proprio sulla formazione fondata nel 1972 dal batterista Giulio Capiozzo, fondamentale controcanto alle storie raccontate. Vicende che indagano e scavano sui temi portanti dell'intera opera (il lungo 68 italiano, il movimento del 77, lo slancio sperimentale e creativo). Sulle labbra del tempo. "Area” tra musica, gesti e immagini risponde all'urgenza di affidare alle parole e alle immagini dei tanti protagonisti di queste storie uno spazio in cui il passato sia ancora quel territorio attraverso cui cercare di inventare il futuro, il sogno di un perfetto futuro prossimo. L'ingresso è libero.

La locandina [file. pdf]

Quando - 7 agosto 2018, ore 21.30
Dove - Spazi 'Hospitalis Sancti Antoni, sede della Biblioteca e Pinacoteca Comunale - Oristano

Per informazioni è possibile consultare il programma del Festival

Contatti
Dromos
Tel.0783 31 04 90
e mail dromos@dromosfestival.it