Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

La Storia e le storie dalle carte

MEM - Mediateca del Mediterraneo (foto di Marcello Treglia) MEM - Mediateca del Mediterraneo (foto di Marcello Treglia)
Corso di formazione La Storia e le storie dalle carte. Proposte per la didattica del patrimonio antico librario e archivistico.

Quando - Venerdì 7 luglio 2017 ore 9:00-13:00; 14:30-18:30
Dove - MEM - Mediateca del Mediterraneo, via Mameli 164 - Cagliari

Docente: Adriana Paolini (Università di Trento)

Destinatari: Operatori dei beni culturali

Obiettivi dell’incontro:
Lo scopo dell’incontro, dedicato agli operatori dei beni culturali, è quello di indicare principalmente al mondo della scuola metodi e percorsi di valorizzazione del materiale documentario e librario antico, rendendolo fruibile soprattutto a insegnanti, a studenti, ai bambini ma anche a tutti coloro che non ne conoscono funzioni, obiettivi e valore.

Il primo obiettivo è quindi quello di rendere consapevole chi si avvicina a certi materiali, inusuali perché ritenuti lontani dalla propria esperienza, che questi sono invece il risultato di azioni, scambi, transazioni di persone che si relazionavano fra loro da un punto di vista sociale, economico, politico, nel passato così come accade anche oggi.

È per questo che è fondamentale trovare le strade per stimolare la curiosità su libri, documenti, carte geografiche, stampe conservati in biblioteca e in archivio, per invitare ad approfondire la cultura e la tradizione del luogo in cui si vive, e per sollecitare la consapevolezza della ricchezza di un patrimonio che appartiene ai cittadini. Ma questa è anche l’occasione di far conoscere la storia del pensiero e le molte strade e soluzioni che, nel tempo, l’uomo ha trovato per poter diffonderlo, oltre che di sottolineare il forte legame con i libri di oggi.

PROGRAMMA
La giornata è suddivisa in due momenti fondamentali:

1. Introduzione alla didattica della storia e alle modalità per la scelta delle tematiche rispetto ai destinatari e agli obiettivi che sono all’origine di ogni progetto. Nel corso dell’incontro verranno proposte ipotesi da sviluppare, anche con esempi derivati dall’esperienza dei partecipanti - se si occupano di biblioteche di conservazione o di pubblica lettura, o di archivi storici o correnti, o altro - con una particolare attenzione alla definizione delle diverse fasi di elaborazione di un progetto. Si discuterà sui criteri con i quali diversificare le proposte in base all’età dei destinatari e sui metodi più efficaci da utilizzare, considerando prerequisiti, tempi d’attenzione, tipologie di materiale offerto.
Modalità: 4 ore di lezione frontale in aula attrezzata (PC con PowerPoint, videoproiettore), con eventuale illustrazione di alcuni pezzi d’archivio e di libri antichi, quale esemplificazione.

2. L’incontro di "restituzione" verrà diviso in due momenti.
Nella prima parte, divisi a piccoli gruppi, i partecipanti potranno elaborare un abbozzo di progetto sulla base di linee guida che verranno fornite loro.
Alla fine della prima ora, ogni gruppo esporrà la sua idea e ne discuterà la fattibilità con gli altri. La seconda e ultima parte sarà dedicata alla discussione di tutto ciò che è stato detto, sentito e in parte sperimentato. Ampio spazio verrà lasciato in particolare alla valutazione delle criticità, che risulta essere sempre un momento fondamentale per il miglioramento di un qualsiasi progetto didattico.
Modalità: 2 ore di laboratorio concettuale, per il quale verrà distribuito del materiale in fotocopie, e a completamento della giornata una discussione coordinata sui progetti e su criticità e proposte.

Per le modalità di iscrizione e pagamento e altre informazioni:
www.anaisardegna.org/index.php/using-joomla/extensions/components/content-component/article-categories/142-corso-didattica-in-archivio

Contatti:
COMUNE DI CAGLIARI
MEM - Mediateca del Mediterraneo
Via Mameli 164 - Cagliari
Tel. 070 6773865 e-mail: mem@comune.cagliari.it