Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

Un’eredità da riconquistare

Il Centro Servizi Culturali UNLA presenta il libro di Gianpiero Enna Un’eredità da riconquistare. Storia di Flavio Busonera, medico oristanese, antifascista, partigiano, martire della Resistenza (Edizione E.P.D'O - Oristano)

Quando - Venerdì 21 aprile 2017 ore 17:30
Dove - Centro Servizi Culturali UNLA - Oristano

Introduzione del giornalista Beppe Meloni

Presentazione del libro e dialogo con l'Autore a cura di Silvana Cintorino

Letture a cura di Paola Aracu

Conclusioni della Presidente Provinciale dell’ANPI Carla Cossu

Coordina il direttore del Centro Marcello Marras

Il libro - In questo libro l’autore racconta la sua esperienza nel rievocare la storia di Flavio Busonera (Oristano 1894 -1944) medico oristanese, antifascista, partigiano ucciso dai nazifascisti a Padova, il 17 Agosto del 1944; l’incontro coi figli, Maria Teresa e Francesco, a Padova dove ogni anno Flavio Busonera viene commemorato e ricordato come uno dei più fulgidi esempi della riscossa antinazista. Flavio Busonera è stato ucciso perché non si è mai adattato e rassegnato all’esistente, come hanno fatto purtroppo molti della sua generazione. È sempre rimasto legato al progetto socialista di un mondo nuovo e di un futuro diverso rispetto al suo presente. Non ha mai negato la sua appartenenza a quegli ideali e non ha mai barattato la sua dignità di uomo libero. È stato un uomo coraggioso fino alla fine della sua vita. L’eredità morale che ci ha lasciato non può essere considerata un semplice trasferimento di beni. Per entrare in possesso di quella eredità dobbiamo riconquistarla.

Gianpiero Pinna, già Dirigente scolastico della Scuola primaria di via Solferino e della Scuola secondaria di I grado "Eleonora d’Arborea" dell’Istituto comprensivo n.1 di Oristano, fa parte del Consiglio Direttivo dell’ANPI Sezione Provinciale di Oristano. Delegato provinciale al Congresso Nazionale dell’ANPI - Rimini 2016, partecipa attivamente alle ricerche sui partigiani sardi e la Resistenza.

La locandina [file. pdf]