Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO DELLA SARDEGNA

I sistemi di cooperazione bibliotecaria

 
info
Biblioteca comunale di Baunei, Ingresso biblioteca e banco reception

La cooperazione è lo strumento che realizza la condivisione delle risorse interne e la più ampia utilizzazione di quelle esterne. La Regione autonoma della Sardegna riconosce la cooperazione bibliotecaria come modalità di gestione da privilegiare per l'incremento delle risorse informative e per il miglioramento dei servizi al pubblico.  
Come espressamente previsto dall'articolo 16 della L.R. 14/2006, i sistemi bibliotecari territoriali della Sardegna hanno il compito di:
a) organizzare i servizi nel territorio e il coordinamento dei programmi delle biblioteche associate, anche attraverso una loro specializzazione tematica;
b) pianificare l'incremento coordinato delle collezioni, anche attraverso forme di acquisto centralizzate, ed elaborare protocolli per la gestione delle collezioni, per la revisione e lo scarto dei documenti, per l'uniformità delle procedure amministrative;
c) attivare la catalogazione partecipata e la manutenzione del catalogo, nonché organizzare e gestire il prestito interbibliotecario favorendo la più ampia circolazione dei documenti;
d) organizzare attività coordinate di promozione della lettura e dei servizi bibliotecari;
e) svolgere attività di assistenza biblioteconomica e tecnologica alle biblioteche associate;
f) raccogliere ed elaborare annualmente le rilevazioni dei dati su servizi, attività e utenti delle biblioteche associate e trasmetterle alle province;
g) collaborare con strutture e servizi sociali, culturali e scolastici del territorio incentivando in particolare l'integrazione delle biblioteche scolastiche, singole o organizzate in reti;
h) promuovere servizi bibliotecari destinati alle persone in stato di disagio integrandoli nei sistemi bibliotecari operanti nel territorio.

La Regione, in base all'art. 21, comma 2, lett. e) della L.R. 14/2006, eroga contributi annuali agli enti locali per il funzionamento dei sistemi bibliotecari territoriali, assegnati in base a criteri di misurazione e valutazione dei servizi approvati dalla Giunta regionale.

Sul territorio regionale sardo operano attualmente 19 sistemi di cooperazione bibliotecaria territoriale, 2 sistemi bibliotecari di Ateneo (le biblioteche e i centri di documentazione delle Università di Cagliari e Sassari), 1 sistema di cooperazione bibliotecaria interistituzionale (il Sistema regionale SBN della Sardegna).

- Consulta il procedimento relativo ai contributi
- Consulta le pagine sul Servizio bibliotecario nazionale
- Consulta l'elenco dei sistemi

Normativa correlata
Legge regionale 20 settembre 2006, n. 14