"Ad alta voce" riapertura dei termini di scadenza del bando 2020

Prorogata al 30 settembre la scadenza per l'invio di progetti per la promozione della lettura ad alta voce.

Ad alta voce 2021
Ad alta voce 2021

Il Centro per il libro e la lettura sostiene progetti per promuovere l’educazione e l’abitudine alla lettura espressiva.

Prorogata la scadenza al 30 settembre 2021.

Il Centro per il libro e la lettura pubblica il nuovo bando “Ad alta voce”, rivolto a fondazioni, associazioni culturali e altri organismi senza scopo di lucro per sostenere progetti che promuovano l’educazione e l’abitudine alla lettura espressiva “ad alta voce” attraverso lo sviluppo e la sperimentazione di iniziative e programmi. Leggere “ad alta voce”, la cosiddetta arte del reading, è un modo di interpretare e recitare un’opera gustandone pienamente la lettura e condividendone il senso e le emozioni.

Il bando finanzia 14 progetti per un totale di 794.000 euro.

Tra le possibili proposte da presentare rientrano progetti che prevedano iniziative utili a coniugare il valore formativo della lettura con la consapevolezza che essa sia un piacere da condividere e uno strumento in grado di favorire il pensiero critico; iniziative che coinvolgano e sensibilizzino un pubblico esteso e diversificato alla lettura espressiva “ad alta voce”, in particolar modo grazie all’attivazione o al potenziamento di servizi culturali in favore di bambini, ragazzi e giovani; o, ancora, iniziative ed eventi organizzati negli istituti e luoghi della cultura e in tutti gli spazi dello spettacolo dal vivo.

Il Bando “Ad alta voce” è predisposto ai sensi del Decreto Interministeriale 8 gennaio 2021, n. 21 “Modalità di gestione del Fondo per l’attuazione del Piano nazionale d’azione per la promozione della lettura e disposizioni relative all’anno 2020”, di cui alla Legge 13 febbraio 2020, n. 15 “Disposizioni per la promozione e il sostegno della lettura”. Le proposte progettuali dovranno essere inviate, in formato file PDF con firma digitale del legale rappresentante del soggetto proponente, entro le ore 12.00 del 30 settembre 2021 (termine prorogato sulla prima scadenza del 15/09/2021 ore 18.00), tramite PEC – posta elettronica certificata – all’indirizzo: mbac-c-ll.bandi@mailcert.beniculturali.it

Per tutte le informazioni
cepell.it/pubblicato-il-bando-ad-alta-voce-scadenza-30-settembre-2021