Presentazione ad Alghero di "Dalla parte di Jekyll"

Venerdì, alle 19.30, ad Alghero, Filippo Rossi presenta il suo libro nello spazio all’aperto della Libreria Cyrano.

Filippo Rossi
Filippo Rossi
Venerdì, alle 19.30, ad Alghero, Filippo Rossi presenta il suo libro nello spazio all’aperto della Libreria Cyrano.

Quando e dove
venerdì 28/08/2020

Alghero

Ad Alghero si terrà la presentazione del volume di Filippo Rossi, Dalla parte di Jekyll. Manifesto per una buona destra, Marsilio.

L'appuntamento è per venerdì alle 19.30 nello spazio all’aperto della libreria Cyrano, in via V. Emanuele, 11

Per assistere alla presentazione è consigliabile prenotarsi.

Un brillante e appassionato saggio di cultura politica che presenta le idee e la visione per una nuova Destra democratica, europea e libertaria.

Il libro - Dalla parte di Jekyll. Manifesto per una buona destra
Autorevole ma non autoritaria, in grado di dare risposte concrete senza semplificare la realtà in italiani e stranieri, «onesti» e corrotti, quella che Filippo Rossi definisce «la buona destra» è una delle culture politiche che ha contribuito a fare dell’Italia un paese moderno. Eppure, come il rispettabile dottor Jekyll porta sempre con sé il fantasma del temibile Mister Hyde, ancora oggi chi si ispira a un pensiero liberale e conservatore non può non evocare allo stesso tempo immagini di sopraffazione dei più deboli, razzismo e altre barbarie del secolo scorso. All'alter ego capace di ogni nefandezza aizzato da chi sta al governo, e che esprime l’istinto di un paese in disarmo, livido e spaventato, l’autore contrappone nella sua analisi il racconto di una cultura di destra orgogliosa della propria differenza e della propria tradizione, ma che rischia di finire, come il protagonista del romanzo di Stevenson, vittima della sua stessa ombra. In un j’accuse tanto contro xenofobi e populisti quanto contro la sinistra anemica dei nostri tempi, Rossi propone un viaggio alla riscoperta di una politica che accetti la sfida del nuovo e faccia del cambiamento uno stile di vita, lanciando allo stesso tempo un appello a tutti coloro che si sentono viandanti culturali, migranti politici e che rifiutano la retorica delle radici e la tirannia degli album di famiglia.

L'autore - Filippo Rossi
Fondatore del festival Caffeina di Viterbo e direttore del sito di informazione politica ed economica «Business.it». In passato è stato caporedattore de «L’Italia settimanale» e ha diretto il periodico del think-thank FareFuturo «Ffwebmagazine» e «Il Futurista». Collabora con «Il Fatto Quotidiano». Assieme a Luciano Lanna ha scritto Fascisti immaginari. Tutto ciò che c’è da sapere sulla destra (2003).