Presentazione del libro "Gigi Riva. Rombo di Tuono" a Porto Torres per Éntula

Davide Piras presenta il suo libro per il festival Éntula, lunedì a Porto Torres e dialogherà con Enrico Gaviano nell'evento organizzato da Éntula e dalla Libreria Koinè di Porto Torres.

Davide Piras "Gigi Riva. Rombo di Tuono"
Davide Piras "Gigi Riva. Rombo di Tuono"
Davide Piras presenta il suo libro per il festival Éntula, lunedì a Porto Torres e dialogherà con Enrico Gaviano nell'evento organizzato da Éntula e dalla Libreria Koinè di Porto Torres.

Quando e dove
lunedì 20/07/2020

Porto Torres - Balai

Per il festival Éntula, lunedì a Porto Torres Davide Piras presenta il suo libro Gigi Riva. Rombo di Tuono, edizioni Condaghes. Dialogherà con l'autore Enrico Gaviano.
L'evento è organizzato da Éntula il festival di Lìberos e dalla Libreria Koinè di Porto Torres.

Appuntamento lunedì prossimo alle ore 19.30 al chiosco Balai Beach di Porto Torres

Qui la pagina del programma di Éntula.

L'evento è realizzato con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport; Fondazione di Sardegna e in collaborazione con la libreria Koinè di Porto Torres, il chiosco Balai Beach, il club Cagliari calcio di Porto Torres, Quadrifoglio Volley PT

Per ricevere info sulle iniziative Lìberos ci si può iscrivere alla newsletter.

Il libro - Gigi Riva. Rombo di Tuono
Un romanzo liberamente ispirato alla vita di Gigi Riva. L’opera, per la prima volta, è stata autorizzata dallo stesso Gigi Riva. L’autore Davide Piras racconta la sua visione del leggendario campione: dai primi calci nel campetto oratoriale di Leggiuno fino al ritiro avvenuto nel 1976 in seguito all’ennesimo grave infortunio. L’aspetto sportivo traina la storia ma è l’uomo Gigi Riva a emergere pagina dopo pagina con i suoi silenzi, i suoi amori e i suoi demoni. Il libro, costruito consultando una mole enorme di materiale informativo, accende i riflettori su vicende poco note: l’attrazione per l’alta velocità, il rapporto con Boninsegna, l’adorazione per De André, la passione per Luigi Tenco, il dolore per la morte della farfalla granata Gigi Meroni, l’amore adultero con Gianna Tofanari, le lettere di Graziano Mesina. C’è spazio anche per l’infanzia spezzata dalla morte del padre, poi della madre e della sorella. In ogni situazione aleggia lo spettro del collegio: una fase della vita che ha pesato su Riva durante la sua carriera. E non può mancare la nazionale italiana alla quale ha sacrificato entrambe le gambe. Eppure, più di ogni altra cosa, scintilla il legame indissolubile con la Sardegna e i sardi, culminato con l’irripetibile scudetto del 1970, evento che ha trasformato un uomo del nord in un mito senza tempo, sardo per scelta.

l'autore - Davide Piras
Nato nel 1981 a Oristano. Nel 2012 esordisce nella narrativa col romanzo storico “Petali di piombo”, 0111 edizioni. Nel 2016 esce col romanzo “Terra Bianca”, edito da Giulio Perrone Editore, terzo classificato al Premio letterario internazionale di letteratura Città di Como 2018.

Altre info sulla pagina Facebook dedicata all'evento.

Qui il sito del festival Éntula.