Laboratorio "Aspettando Is Animeddas"

Alla MEM di Cagliari si terrà un pomeriggio di letture e creatività in occasione de "Is animeddas", detto anche "Su mortu mortu".

Laboratorio
Laboratorio

Alla MEM di Cagliari si terrà un pomeriggio di letture e creatività in occasione della tradizionale festa de Il bene delle anime, conosciuta come is animeddas, o su mortu mortu.
Le zucche intagliate e i bambini che bussano di casa in casa chiedendo doni o minacciando scherzetti, ci ricordano le radici comuni di questa antica festa di tradizione europea.
Anche in Sardegna, venivano, infatti, intagliate le zucche o le arance, a rappresentare esseri spettrali, per far divertire e allo stesso tempo spaventare i bambini, mentre nelle case si accendevano le lampade ad olio (lantias), una per ogni defunto di famiglia, e ad essi venivano lasciati cibi sulla tavola.
Oggi ai bambini vengono donati cioccolati e caramelle, mentre prima si preparavano per loro dei piccoli pani e dolci tipici di questa festa.
I giovani sardi spesso non conoscono più queste tradizioni e usanze antiche, il modo con cui i nostri avi commemoravano i loro defunti. Insieme si proverà a dare un senso diverso e più profondo a questa ricorrenza. Laboratorio gratuito. Su prenotazione per max 15 partecipanti.

La locandina [file. pdf]

Quando - Martedì 29 Ottobre, dalle ore 17.00 alle ore 19.00
Dove - Spazio ragazzi, piano terra Mediateca del Mediterraneo, via Mameli, 164 - Cagliari

Contatti
Mediateca del Mediterraneo
Per info e prenotazioni: 070 677 3867
Lu: 10-12; Ma-Me-Gi-Ve-Sa 10-12 / 16-19.45
mem@comune.cagliari.it